seguici su
Torino, Lunedì 23 Luglio 2018
Percorso: Home | Magazine | Langhe-Roero e Monferrato sono Patr...
Condividi su Facebook
Langhe-Roero e Monferrato sono Patrimonio mondiale dell’umanità
I paesaggi vitivinicoli delle Langhe, del Roero e del Monferrato sono entrati a far parte della Lista World Heritage dell'UNESCO.
(23/06/2014)

In occasione della 38a sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO che si è svolta questa domenica a Doha i paesaggi vitivinicoli delle Langhe, del Roero e del Monferrato sono entrati a far parte della Lista World Heritage.

Il prestigioso riconoscimento, grazie al quale l'Italia si conferma il paese con più siti iscritti al Patrimonio dell'Umanità UNESCO, è stato concesso ad una vasta area del Piemonte che comprende 6 zone: la Langa del Barolo, le colline del Barbaresco, il Castello di Grinzane Cavour, Canelli e l’Asti Spumante, Nizza Monferrato e il Barbera ed il Monferrato degli Infernot.

I paesaggi vitivinicoli delle Langhe, del Roero e del Monferrato entrati a far parte della World Heritage List UNESCO

Le 6 zone presentano specifici caratteri naturali, antropici e percettivi, che nella loro essenza e nelle reciproche relazioni concorrono a rappresentare i diversi aspetti della millenaria “cultura del vino”, su cui si è plasmato il paesaggio attraverso un continuo rapporto tra l’uomo e la natura.

I territori, compresi nelle provincie di Cuneo, Asti e Alessandria, che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento, e che da oggi sono Patrimonio dell'Umanità, sono stati selezionati con particolare riferimento alle produzioni vinicole associate ai territori, alla rilevanza in ambito nazionale e internazionale, all’esigenza di rappresentare con completezza luoghi importanti per la filiera del vino (dalla coltivazione, alla produzione, conservazione e distribuzione) e gli elementi storico-insediativi e architettonici (reticolo stradale, città, borghi, nuclei rurali, castelli, chiese).

Per il Piemonte è l'ingresso di Langhe-Roero e Monferrato nella Lista World Heritage UNESCO porta a 3 il numero di siti riconosciuti a livello mondiale per le particolarità di eccezionale importanza da un punto di vista culturale. Nel 1997 ad inaugurare questa speciale classifica era stato il sistema delle Residenze Sabaude con cinque luoghi a Torino città (Palazzo Reale, Palazzo Madama, Palazzo Carignano, Villa della Regina e il Castello del Valentino) e nove residenze reali nel resto del Piemonte (la Palazzina di Caccia di Stupinigi, la Reggia di Venaria Reale, il Borgo castello nel parco della Mandria, il Castello di Moncalieri, il Castello di Rivoli, il Castello di Agliè, il Castello di Racconigi, il Castello di Govone ed il Castello di Pollenzo).

Nle 2003 il prestigioso riconoscimento era stato attribuito ai Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia. In quell'occasione, nella nostra regione ad essere riconoscitui quali luoghi Patrimonio dell'Umanità furono il Sacro Monte o “Nuova Gerusalemme” di Varallo Sesia, il Sacro Monte di S.Maria Assunta di Serralunga di Crea, il Sacro Monte di San Francesco d’Orta San Giulio, il Sacro Monte della Beata Vergine ad Oropa, il Sacro Monte della SS.Trinità a Ghiffa, il Sacro Monte Calvario di Domodossola e il Sacro Monte di Belmonte a Valperga Canavese.

Da questa domenica i rinoscimenti quale Patrimonio dell'umanità sono 1001 in tutto il pianeta e ben 50 si trovano in Italia. In questa speciale classifica il secondo paese a vantare più riconoscimenti è la Cina con 47 siti UNESCO.

Dal sapore fine e delicato, il formaggio Raschera è uno dei DOP piemontesi. A seconda del luogo di produzione è denominato Raschera di alpeggio o semplicemente Raschera.
Continua qui >>
Dal 1959 Giovando Gioielli lavora a Torino con i grandi nomi dell'orologeria, della gioielleria e dell'argenteria. Adesso grazie al sito e-commerce i suoi preziosi articoli vendono spediti in tutta l'Italia. Continua qui >>
Per la Vostra Pubblicità su Parallelo45 Tel.011.20.74.031
Ristoranti e Pizzerie
Cucina piemontese, mediterranea, cinese, messicana, giapponese, indiana?
Pizza al mattone, al padellino, farinata, focaccia di Recco?

Per trovare, a Torino e provincia, il ristorante o la pizzeria più adatti al vostro palato le Guide di Parallelo45 vi sarà d'aiuto.

I Musei
Dai piu' famosi, vere star a livello mondiale, come l'Egizio, il Museo Nazionale del Cinema, la Reggia di Venaria Reale, o il Museo dell'Automobile ai piu' curiosi e meno noti che sono delle piacevolissime scoperte.
La sezione Musei a Torino e in Piemonte vi consente di scoprire anche le nuove proposte del vasto settore museale piemontese.
Tour e Visite
Alla scoperta dei tesori culturali e artistici di Torino e del Piemonte, sia tramite eventi e tour a data fissa che con i Consigli per una Gita nel variegato territorio piemontese proposti direttamente dalla redazione di Parallelo45.
La sezione Tour e Visite a Torino e in Piemonte viene arricchita con proposte sempre nuove ed e' in costante aggiornamento.
Giovando La tua gioielleria di Torino dove può comprare anche on line
Quick & Go
Torino e provincia per chi ha fretta
Le istituzioni
I trasporti
L'informazione locale
Meteo & ambiente
Scopri i molti usi delle calze monouso TEA
Ultimi articoli

EVENTI A TORINO E IN PIEMONTE

Prenota Hotel a cura di Booking.com
Il servizio che Parallelo45 ha scelto per la prenotazione dei vostri hotel, a Torino e nel mondo, é gestito da Booking.com, una delle societá leader in Europa nel settore delle prenotazioni alberghiere via internet.

Destinazione

Dal
Al



Torino e Provincia in foto
La Mole Antonelliana e il centro di Torino dal Grattacielo Intesa San Paolo
La mongolfiera Turin Eye vista dal Grattacielo Intesa San Paolo
Veduta di Corso Vittorio Emanuele II - dal Grattacielo Intesa San Paolo
La città e i suoi riflessi sul Grattacielo Intesa San Paolo
La città riflessa sul Grattacielo Intesa San Paolo - particolare
Grattacielo Intesa San Paolo - Lamelle mobili
© 2018 SI COMPANY - P.Iva 10583980015 | Per la tua pubblicitá e Informazioni Tel. 011.20.74.031 Cookie Policy Scrivi alla redazione